FACCIAMO RIPARTIRE BRAC ITALIA con le sue competizioni nazionali ….. CHE NE DITE ?

Cari amici,

Il “lock down” ed i conseguenti mesi di stallo provocati dalla pandemia, purtroppo ancora in corso, hanno bloccato la nostra attività ma non certo la nostra passione per il tiro con l’aria compressa.

Tanto che, entro la fine del mese di settembre, decideremo come concludere il nostro campionato Nazionale, tristemente bloccatosi ai risultati di Gara 5.

L’ipotesi più probabile è che la nostra finale potrebbe svolgersi entro la fine del prossimo Ottobre, o presso il campo di BRAC Italia, qui a Roma,

oppure nella nostra sede storica di Pontedera.

La data potrebbe essere il penultimo weekend del mese (i giorni 24 e 25)

In questo caso, per allinearci alle restrizioni di distanza interpersonale, saremo necessariamente costretti a limitare il numero dei finalisti chiamati alla conclusione del Campionato. 

Manterremmo comunque il criterio di affiancare ai finalisti, meglio qualificati nelle attuali graduatorie provvisorie di Campionato (sette/otto tiratori), almeno un paio di concorrenti aggiuntivi per ogni categoria, appartenenti ai Sodalizi che hanno partecipato alla competizione, scelti in base alle loro attuali posizioni in classifica.

Siamo convinti che anche se non vedremo all’opera il gran nucleo di tiratori degli anni passati, l’evento ci consentirà di trascorrere, in armonia, aggregazione e, soprattutto grande allegria, i nostri due giorni di finale.

A seguire, potremmo dare avvio alla prossima stagione di tiro 2020/2021 con la programmazione della prima gara di Campionato per la fine del mese di Novembre.

Altra ipotesi potrebbe essere quella di proseguire da GARA 5 aggiungendo all’attuale graduatoria provvisoria 2019/2020 i risultati delle prossime sei gare del nuovo Campionato della stagione 2020/2021, trasformando la finale, che in questo caso si terrebbe l’anno prossimo, in una “supercoppa”…   

La prospettiva di questa seconda ipotesi potrebbe essere quella di incontrarci tutti senza le restrizioni cui ci costringono attualmente i dettami di sicurezza del Governo per la pandemia in corso.

Si è pensato a questa ulteriore possibilità, considerando che molti degli attuali finalisti potrebbero non vedere di buon grado spostarsi dalle proprie località di residenza e partecipare ad un evento collettivo, ancorchè questo venga organizzato in massima sicurezza, in un momento come quello attuale, in cui sembra che i contagi da COVID stiano subendo una nuova e pericolosa impennata… 

Preghiamo, pertanto i Coordinatori Locali di dare massima divulgazione, all’interno dei loro Sodalizi, di questo nostro messaggio rendendo noto a BRAC Italia quali siano gli intendimenti degli attuali finalisti che fanno parte dei propri team.

Tali informazioni, trasmesse con ogni possibile urgenza tramite e-mail all’indirizzo bracitalia.coordinatori@airbenchrest-italy.org,  saranno determinanti per decidere quale percorso prendere per l’immediato futuro delle nostre competizioni.

 Auspichiamo tutti (anche se, data l’attuale situazione, sarà molto difficile) che al prossimo giro di boa Governativo, previsto per il 15 Ottobre, molte delle restrizioni imposte si allentino, consentendoci di organizzare al meglio le nostre competizioni previste dalla prossima Fase Postal del Campionato 2020/2021 che, comunque, ripartirà con la sua Fase Postal entro Novembre prossimo.

BRAC Italia ce la mette tutta e, considerata la particolarità di questi momenti che tutti assieme ed in tutta Italia stiamo attraversando, il prossimo futuro ci permetta di mantenere fede a questa nostra programmazione.

Contiamo molto sulla vostra passione e sul vostro entusiasmo, manifestato in special modo dai nuovi Sodalizi che stanno aderendo al nostro progetto, sentimenti che, anche se in parte sopiti ed offuscati dalla spiacevole situazione provocata dal COVID 19, sappiamo essere ben fermi e determinati in tutti voi. 

Grazie per la vostra attenzione      

1 commento su “FACCIAMO RIPARTIRE BRAC ITALIA con le sue competizioni nazionali ….. CHE NE DITE ?”

  1. Salve, forse sarebbe da preferire la seconda ipotesi per la tranquillità di tutti anche se l’eventuale finale verrebbe disputata in sicurezza. Parlo interpretando il pensiero generale, almeno credo, anche se per me andrebbe bene la finale ridotta.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...